Il 1848 tra Napoli e Palermo

Biblioteca centrale della Regione siciliana "A. Bombace" - Palermo - L'identità di Clio - Edit soc.Coop - Uniattiva - Biblioteca centrale Regione siciliana "A.Bombace"

06/03/2018 - Eventi - Sala Consultazione


 

I moti rivoluzionari del 1848, rappresentarono un punto di svolta per l’intera storia europea. Tra il gennaio e il marzo del 1848, l’ondata rivoluzionaria, partendo proprio da Palermo, travolgerà l’intero continente. Questo evento rimase scolpito nella memoria dei popoli e come spesso avviene, si ripercosse nel lungo periodo anche nei modi di dire; tutti abbiamo usato nella nostra vita la locuzione: è successo un 48!

L’identità di Clio, grazie alla preziosa collaborazione della Biblioteca Centrale della Regione Siciliana, Edity soc. Coop. e dell’associazione studentesca universitaria Uniattiva, organizzano questo incontro di approfondimento sulle tematiche della rivoluzione palermitana. Gli interventi degli autorevoli storici si concentreranno sul rapporto di Palermo con la capitale del Regno delle due Sicilie con particolare riferimento alle tendenze centripete e centrifughe dei rapporti istituzionali e socio-culturali con Napoli, durante il periodo in cui nacque, agì ed apparì nel panorama politico la generazione dei principali protagonisti del Risorgimento e del percorso di unificazione nazionale.


1848Interverranno:

Prof.Aurelio Musi - Università degli Studi di Salerno

Prof. Antonino Blando - Università degli Studi di Palermo

Prof.ssa Rossella Cancila - Università degli Studi di Palermo

Prof. Antonino Giuffrida - Università degli Studi di Palermo

Saluti:

Dott. Carlo Pastena - Biblioteca centrale Regione siciliana " A. Bombace"










Biblioteca centrale Regione siciliana " A Bombace " Sala consultazione

Martedì 06 Marzo, ore 10.30