“Storia di Milo, il gatto che andò al Polo Sud”

Biblioteca centrale della Regione siciliana "A. Bombace" - Palermo

11/11/2021 - Presentazione libro

Storia di Milo




Luogo: Sala Consultazione della Biblioteca centrale della Regione siciliana

Data: Giovedì 11 novembre  

Orario: ore 17.30 

Categoria: Presentazione libro

Saluti: Carlo Pastena, direttore della Biblioteca

L’autrice dialogherà con Elvira Terranova


Il primo libro con protagonista Milo, un gatto diversamente abile, ha condotto l’autrice a compiere un tour nelle scuole dove ad oggi ha incontrato più di 21.000 bambini.
Oggi questo micio intraprendente e curioso è protagonista di una nuova favola ecologica.
Che cos’è il coraggio? Che cos’è la libertà? Sono passati tre anni, Milo e la sua mamma umana si sono trasferiti in una casetta vicino al mare. Anche se non ha mai imparato del tutto a saltare e a camminare diritto, il gattino, sempre più sicuro di sé, si spinge a fare lunghe passeggiate fino alla spiaggia, dove un giorno incontra un cucciolo di pinguino imperatore, strappato al Polo Sud da contrabbandieri senza scrupoli. Milo si commuove, decide di aiutarlo. Ma come faranno un gatto disabile, una ragazza e un pinguino ad affrontare un viaggio così lungo? Da Roma a Buenos Aires e poi giù fino alla Terra del Fuoco e finalmente in Antartide, scopriranno un mondo sempre più minacciato dall’uomo. Un viaggio ai confini delle nostre paure, durante il quale Milo incontrerà animali solo all’apparenza feroci.

“Con uno stile denso d’ironia, fulminante nei dialoghi e preciso nelle descrizioni, l’autrice sfrutta il tragitto verso l’Antartide per parlare di ecologia, amicizia e solidarietà. Per denunciare orrori come i petting zoo […]. Rizzacasa D’Orsogna affronta temi drammatici e pressanti con una scrittura leggera ma molto efficace nel trasmettere l’importante messaggio di sostenibilità: nel rispetto degli animali e dell’ambiente.” (recensione tratta dall’inserto La Cultura de Il Corriere della Sera del 24 ottobre 2021).